Guida completa per una depilazione perfetta

E’ tormentone estivo che ritorna ogni anno… con nostro immenso dispiacere! Sì, perchè bisogna proprio dirlo: depilarsi è una noia mortale! Ci fa perdere tempo prezioso ed è spesso pure doloroso :-(

Tuttavia dobbiamo dire che le tecniche per togliere i peli superflui sono davvero migliorate negli ultimi anni, diventanto più veloci ed efficaci.

Ecco le ultime novità in fatto di di depilazione:

CREME

Non hanno più quel terribile odore acre di un tempo, perchè nelle nuove fomule i solfuri sono stati sostituiti dall’acido tioglicolico, più gradevole all’olfatto. Inoltre, nelle creme depilatorie di ultima generazione vengono aggiunti anche estratti botanici dalle proprietà emollienti e idratanti, come l’aloe, il burro di karitè, le mandorle dolci.

Utilizzo: stendere la crema con l’aiuto di una spatola, coprendo tutti i peli. Lasciare agire non più di 10 minuti, togliere la crema sempre utilizzando la spatola e risciacquare abbondantemente.

Prodotto a fianco: crema depilatoria Vichy Dermo-Tolèrance con acqua termale e olio di mandorle (12 euro circa)

SAPONI

Studiati proprio per farci pedere meno tempo possibile, i nuovi saponi depilatori possono essere utilizzati addirittura sotto la doccia e il loro tempo d’azione è molto ridotto. Per aumentarne l’efficacia possiamo togliere il prodotto dal corpo utilizzando un guanto ruvido.

Utilizzo: prima di farti la doccia applica uniformemente il sapone sulla parte da depilare con la spugnetta, attendi il tempo previsto, entra in doccia, rimuovi il sapone sempre con la spugnetta e risciacqua accuratamente.

Prodotto a fianco: sapone depilatorio Veet Supreme Essence con fragranza di rosa e olii essenziali (9 euro circa)

CERETTE

Le cerette di ultima generazione sono davvero pratiche ed efficaci, soprattutto quelle con applicatore roll on (l’effetto è proprio come quello che si ottiene andando dall’estetista :-)   ). Si possono trovare, comunque, anche le strisce pronte per l’uso, utili da portare in vacanza o per i ritocchi.

Utilizzo: per le strisce basta scaldare tra le mani un foglio di cera, applicarlo sulla zona da trattare e poi strapparlo in senso inverso alla crescita del pelo; per il roll on basta inserire la cera nello scaldacera elettrico, attendere 45 minuti, stendere la cera seguendo la crescita del pelo, applicare la striscia di tessuto ed effettuare uno strappo rapido e deciso nel senso inverso alla crescita del pelo.

Prodotto a fianco: kit completo Oxy costituito da 1 roll on di cera liposolubile, 1 scaldacera elettrico, 10 strisce in tessuto (30 euro circa)

RASOI

Sono sicuramente gli strumenti più veloci e meno dolorosi. Oggi giorno esistono rasoi sempre più specifici per ogni zona da trattare, che siano gambe, ascelle o zona bikini. Per facilitare la rasatura è consigliato utilizzare una schiuma specifica per la depilazione femminile, che fa gonfiare il perlo rendendolo più facile da tagliare. E’ necessario ricordare, inoltre, che c’è un enorme differenza tra i rosoi pensati per la barba maschile e quelli pensati per la peluria femminile, a partire dall’impugnatura ergonomica fino alla forma arrotondata della testina e a quella delle lamette.

Utilizzo: inumidire la pelle, stendere la schiuma sulla zona da trattare, passare il rasoio nel senso inverso alla crescita del pelo e risciacquare con cura.

Prodotto a fianco: rasoio Gillette Venus (9 euro circa)

EPILATORI

Gli epilatori al giorno d’oggi sono dotati di accessori esfolianti e antidolore, come i sistemi di ghiaccio integrato e di massaggio sonico. Le testine, spesso, sono intercambiabili, a seconda della zona da depilare. Sono efficaci anche sui peli corti.

Utilizzo: fate una doccia calda e asciugate con cura la zona da trattare, passa il rasoio lentamente tenendo la pelle tesa.

Prodotto a fianco: epilatore Satin Perfect (140 euro circa)

LASER E LUCE PULSATA

E possibile togliere definitivamente i peli superflui con 7/8 sedute laser dall’estetista che bersagliano il pelo e ne inattivano la matrice. Oggi, però, è possibile utilizzare la stessa tecnica a casa nostra grazie agli apparecchi a luce pulsata, anche se sono meno potenti: l’energia intensa emessa dalla luce blocca il bulbo temporalmente, ritardandone la ricrescita fino a 3 mesi.

Utilizzo: per il laser/luce pulsata in istituto rivolgersi ad un estetista di fiducia; per la luce pulsata fai da te basta rasare i peli della zona da trattare, collocare il manipolo sulla pelle pulita e asciutta e, dopo aver selezionare il livello di intensitá desiderato, muoverlo da una zona all’altra dopo ogni flash (leggere comunque attentamente le indicazioni allegate all’apparecchio acquistato)

Prodotto a fianco: epilatore a luce pulsata Remington (a partire da 250 euro)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>