Trucco minerale: il make up c’è… ma non si vede!

Mai sentito parlare di trucco minerale?

Il trucco minerale pare sia stato lanciato dalla Bare Escentuals più di 30 anni fa, ma soltanto ora ha conosciuto un vero e proprio boom.

Si basa su prodotti realizzati utilizzando solamente polveri minerali che, nonostante all’apparenza sembrino delle comuni ciprie, sono in realtà del tutto naturali (prive di additivi, coloranti, olii e agenti chimici irritanti).

Quali sono i benefici del trucco minerale? La totale anallergicità dei prodotti e la texture compatta e leggera, che regala un effetto mat coprente senza appesantire il viso. In sostanza il trucco c’è ma non si vede! Perfetto, no? :-)

Dopotutto di giorno quasi tutte preferiamo un look naturale, che uniformi semplicemente l’incarnato, valorizzi ciglia e ammorbidisca le labbra. Quante volte, infatti, usciamo di casa soltanto con un velo di fondotinta, una passata di mascara e un po’ di burrocacao? Perfino per le attrici di Hollywood è la stessa cosa (vedi foto accanto): la necessità di poter contare su prodotti efficaci ma leggeri si fa sempre più impellente proprio per tutte! ;-)

Personalmente ho provato il fondotinta Toleriane Teint Mineral di La Roche Posay, che vedete nelle foto sotto.

Realizzato con polvere minerale purificata, è un fondotinta indicato per pelli normali/miste, anche quelli sensibili o intolleranti.

Mi piace perchè corregge le imperfezioni ed uniforma il colorito, opacizzando la pelle senza appesantire il viso. Adoro la sua texture super leggera! Unico punto debole la palette di colori: per ora, infatti, sono disponibili soltanto tre tonalità :-( . Per il resto lo consiglio vivamente… provare per credere!

1 Commento

  1. Pingback: Le Polveri di La Roche Posay: Blush, Cipria Opacizzante e Terra Abbronzante | Rose In The Wind

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>