Tony & Guy: tendenze capelli Autunno Inverno 2011 2012

Il team di Tony&Guy racconta i trend capelli Autunno Inverno 2011 2012
visti in passerella alle sfilate della London Fashion Week.

Per quanto riguarda i tagli e le acconciature capelli, sono quattro i macrotrend dell’Autunno Inverno 2011 2012 secondo il team artistico di TONI&GUY.

Vediamoli insieme uno ad uno:

  • ETHICAL PRECISION
    come nelle passerelle di Giles Deacon, Jean-Pierre Braganza e Bunmi Koko.

Volumi meno marcati e una precisione davvero militare. I capelli sono puliti e controllati. La coda, alla base dei look, è curata ed elegante.

  • THE POWER-PLAIT
    come nelle passerelle di Aminaka Wilmont, Todd Lynn, Golan Fyodor e Lako Bukia.

Il look è pulito, ma costruito ad arte. Alla base delle acconciature le trecce, semplici ma suggestive, dal sapore moicano e gotico che ispira un’innocenza giovanile.

  • 90′S PURITAN
    come nelle passerelle di Betty Jackson, Choi Eudon, Body Amr e Sado.

Una raffinatezza che si avvicina al look dei primi anni ’90 by Calvin Klein, per un appeal fresco ed essenziale. Il risultato? Uno stile lussuoso, quintessenza del perfetto “blow-dry” (piega con il fon), ottenuto in realtà con il minimo sforzo.

  • GLOSS-TO-GO
    come nelle passerelle di Masha Ma e Samantha Cole.

Il punto di forza è la finitura, lucida e brillante. Frange peekaboo (ovvero che quasi coprono gli occhi) e acconciature architettoniche restituiscono un look super femminile.

1 Commento

  1. LuciFra5

    luglio 5, 2012 at 3:50 am

    Per me stupende le code, con capelli liscissimi e lucidi e le treccine decorative tipo stile antico… credo che copierò un pò questi due stili con i miei capelli lunghi, aiutandomi con la mia fedele piastra, una karmin g3 salon pro… sono sicura riuscirò ad ottenere un risultato ottimo :)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>