Lavadenti “Lush”: piccole pasticche di ingredienti naturali!

Pasticche per i denti: scopri i dentifrici naturali “Lush”!

L’ho scoperto per caso grazie alle mie colleghe e mi ha subito conquistato per la sua effervescente genuinità. Lush, il marchio inglese di “fresh handmade cosmetics“, è sì una miniera di utili prodotti naturali (spesso pure stravaganti), ma anche di frasi spiritose, tanto inaspettate quanto spassose: ti leggeresti tutte le descrizioni dei cosmetici anche solo per farti quattro grasse risate! Sì, perché le note a fianco dei prodotti sono davvero uno spasso: ingredienti, spiegazioni e istruzioni per l’uso sono condite da spiritosaggini, battute e giochi di parole.

Prendi per esempio i dentifrici: lungi dal presentarsi come i soliti tubetti di pasta bianca, sono invece delle pasticche da masticare grandi quanto pisellini racchiuse in confezioni simili a quelle dei fiammiferi. I loro nomi? “Bocca di Rosa” e “Dirty“, per dirne alcuni. Le descrizioni dei prodotti? “Far splendere i propri denti e mentinarsi l’alito con Dirty, ricco di una varietà particolarmente afrodisiaca e rinfrescante di menta, può essere una buona idea per iniziare bene ogni relazione e fare grandi conquiste!” e “Lo chiamavano Bocca di Rosa, il dentifricio per fare l’amore, sopra ogni cosa (anche sopra il tavolo, ad esempio). Si usa mordicchiando una pasticca pensando all’orecchio dell’amato/a, si spazzolano i denti con l’entusiasmo del primo incontro“. Simpatiche, vero? ;-)

Provato per te

Dei lavadenti Lush ho provato “Ardente“, un mix di ingredienti che spazza via i batteri e combatte l’alito pesante: “Ardente è un grande guerriero!“, per dirla con le parole di Lush! All’interno troviamo caffè, chiodi di garofano, cardamomo, cannella, zenzero, sale e pepe bianco. Utilizzarlo è facile: prendi una pasticca, mordicchiala con gli incisivi e poi passa lo spazzolino come d’abitudine. In pochi secondi si formerà una schiuma delicata e dal sapore piacevole. Dopo l’operazione i denti sono puliti e l’alito rimane profumato a lungo. Da provare se vi piacciono cannella e chiodi di garofano.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>