Prepara la tua pelle all’estate con lo scrub!

Ormai la primavera è alle porte: eliminiamo il grigiore dell’inverno e prendiamoci cura della nostra pelle con lo scrub!

Mai fatto? Non è niente di complicato: si tratta di un mix di microgranuli di origine vegetale o biochimica e sostanze emollienti, che aiuta ad eliminare cellule morte e rendere la nostra pelle liscia come la seta. Solitamente si esegue sotto la doccia, dopo che il calore ha dilatato i pori della pelle.

Lo scurb è indispensabile, se si vuol eliminare la parte superficiale dello strato corneo, rendendo così la pelle libera di respirare e pronta per ricevere il nutrimento della crema idratante (o magari anticellulite, se ne abbiamo bisogno  ;-)   )

Inoltre, il trattamento risulta più efficace se usiamo un guanto di crine o di luffa, che svolge un’azione levigante per la pelle.

CONSIGLI

  • Soprattutto se hai una pelle sensibile e delicata, non fare lo scrub più di una volta alla settimana perché devi dare alla pelle il tempo per riprendersi dopo il trattamento.
  • Esegui lo scrub più frequentemente nei punti in cui la pelle è più ruvida e spessa, come talloni e ginocchia, mentre nei punti più delicati, dove la pelle è sottile, come interno coscia e seno, aspetta almeno due-tre settimane prima di ripetere lo scrub.
  • Non fare lo scrub subito prima o dopo l’uso di deodoranti, creme depilatorie e cerette per non aggredire troppo la pelle, che ha bisogno di riprendersi dopo questi trattamenti.
  • Se hai il problema dei peli incarniti esegui lo scrub qualche giorno prima della depilazione e poi idrata abbondantemente la pelle.
  • Evita l’esposizione al sole e le lampade per un paio di giorni dopo lo scrub.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>